© 2018 by Cantina Fotografica

EDDY BUCCI

FRANCESCO BORIONI

Ho imparato a maneggiare le macchine fotografiche  a 7 anni, osservando  mio padre, del resto era una delle sue attività; ho appreso “semplicemente” il funzionamento e la tecnica insegnatemi da lui: cosa è il tempo di scatto, il diaframma, che rapporto c’è fra loro; semplici regole che con il tempo ho sviluppato e affinato.

Parallelamente, ed anche questa era un’altra attività di mio padre,  ho imparato a smontarle e “capirle”  per poterne eliminarne i difetti e ripararle; con il tempo, questa mia attività è diventata preponderante trasformandosi in lavoro, un lavoro difficile ma divertente, proprio perché è un connubio di logica, memoria e mani da neurochirurgo.

Oggi scatto con la pellicola e con il digitale, per la verità poco, forse perché siamo bombardati dalle immagini ogni giorno, ovunque, e guardandomi attorno (questa è una mia valutazione) trovo molta mediocrità, imputabile probabilmente alla facilità di accesso alla fotografia, fruibile con molti mezzi, in modo semplice e veloce.

Durante la mia esperienza professionale ho riparato fotocamere ed obiettivi molto belli e rari, che molti hanno visto solo sui libri; che dire, sono stato fortunato, ho potuto toccare con mano attrezzature pensate da persone speciali.  E’ una cosa che continuo a fare,  divertendomi.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now